1002
A111
A112
A113

Il policlinico Umberto I di Roma, dedicato all'omonimo re italiano, è il policlinico universitario della prima Facoltà di Medicina e Chirurgia della Sapienza Università di Roma.

Si tratta del secondo ospedale pubblico italiano più grande (con 1200 posti letto circa), la cui costruzione venne iniziata nel 1883 per iniziativa dell'allora Ministro della Pubblica

Istruzione, il celebre clinico Guido Baccelli, su progetto di Giulio Podesti e Filippo Laccetti. La costruzione venne completata vent'anni dopo, e l'inaugurazione venne presenziata

dal Rettore dell'epoca, Luigi Galassi, e dal Re al quale poi verrà dedicata la struttura.

Come successore di Baccelli prese possesso della Cattedra della Prima Clinica medica il Professor Vittorio Ascoli, che dal 1917 si dedicò alla riorganizzazione, fornendola di

numerosi ambulatori e laboratori, istituendo un reparto di isolamento ed una scuola per infermiere.

Vittorio Ascoli fece anche costruire la Biblioteca Medica del Policlinico, inaugurata nel 1925

botton-1
botton-4
botton-5
botton-3b